Ottobre mese del benessere psicologico in Puglia

Tramonto con fiori arancio

Parte anche quest’anno il progetto che l’Ordine degli Psicologi pugliesi propone su tutto il territorio regionale per promuovere il benessere psicologico e rendere ciascuno più consapevole e capace di sfruttare a pieno le proprie capacità cognitive ed emozionali nella quotidianità.

Benessere psicologico

Da Foggia a Santa Maria di Leuca si susseguono iniziative, eventi, seminari e incontri destinati a favorire l’incontro e il dialogo tra territorio e psicologi, cercando di eliminare lo stereotipo che lega l’attività psicologica vincolata e adatta solo a chi è malato o ha evidenti problemi mentali.

Accanto alle azioni di diagnosi, terapia, riabilitazione, infatti, lo psicologo assolve anche ad altre funzioni come la tutela del benessere della persona, dei gruppi, delle associazioni, sostenendo l’acquisizione di risorse e strumenti necessari al mantenimento dell’equilibrio psicologico degli individui durante l’intero ciclo di vita e in linea con le esigenze e necessità di ciascuno.

Studi aperti

Per tutto il mese di ottobre, gli psicologi pugliesi aderenti al progetto si mettono a disposizione del territorio proponendo consulenze psicologiche gratuite sia in ambito privato, che pubblico, richiedendo quando necessario le autorizzazioni ai propri Enti di appartenenza.

Singoli cittadini, famiglie, gruppi o associazioni, enti e scuole potranno usufruire di un colloquio, un consulto, un parere professionale e decidere poi insieme al professionista il percorso più adatto alla domanda dell’utente, il tutto garantito dal rispetto della riservatezza e del segreto professionale, come stabilito dalle norme deontologiche in vigore.

I nominativi dei professionisti che aderiscono alla iniziativa, i recapiti telefonici e gli indirizzi degli studi privati sono riportati e consultabili sul sito dell’Ordine degli psicologi (www.psicologipuglia.it).

Con l’obiettivo ultimo di non limitare questa sensibilità solo per ottobre, ma diffondere un modo alternativo di pensare e approcciarsi alle diverse e complesse dinamiche di vita che accompagni chi si impegna in questi percorsi.